Borré presentato ufficialmente dall’Inter

Borré

L’Inter aveva garantito l’ingaggio di Borré dall’Eintracht Francoforte da gennaio, per 6,2 milioni di euro (33,2 milioni di R$), tuttavia il giocatore era in prestito al Werder Brema e i tedeschi non volevano rilasciarlo prima della fine del contratto, che scadeva a metà anno.

Così, l’Inter ha raggiunto un accordo con il Werder, pagato 200 mila euro (1,1 milioni di R$) e ha annunciato ufficialmente l’attaccante colombiano di 28 anni.

Seguici sui social per rimanere aggiornato sulle ultime notizie del calciomercatoInstagramFacebook e Twitter.

Borré all’Inter

Borré è stato accolto con grande festa da circa 2.000 tifosi dell’Inter all’aeroporto e arriva come il principale acquisto della stagione.

Nella sua intervista introduttiva, ha commentato la sua decisione di difendere i colori dell’Inter e ha rivelato che gli piacerebbe continuare in Europa per ancora qualche anno. “Inizialmente è stato un po’ difficile prendere la decisione. Ovviamente, la mia carriera era concentrata su un po’ più di tempo in Europa o in altre leghe, ma quando ho conosciuto meglio il progetto dell’Inter, quando ho parlato con i dirigenti, quando ho incontrato i tifosi, che hanno creato questo legame con me, ho cominciato ad interessarmi molto di più a venire all’Internazionale”, ha detto.

Ha anche sottolineato la competitività del calcio brasiliano: “Voi brasiliani dovreste essere orgogliosi del campionato che avete. Molto competitivo. Ci sono partite competitive, grandi e forti squadre, il che rende il campionato molto competitivo. La dominanza internazionale che ha (il calcio brasiliano) è anche chiara, gli ultimi tornei sono stati dominati dalle squadre brasiliane. Questo ha motivato la mia decisione di scegliere l’Inter”.

Borré no Beira-Rio — Foto: Ricardo Duarte/Inter

Foto: Ricardo Duarte/Inter

La carriera di Borré

Colombiano, Borré ha iniziato la sua carriera al Deportivo Cali nel 2013, all’età di 18 anni. L’anno successivo ha segnato i suoi primi gol e ha vinto il suo primo titolo, la Superliga colombiana. Tuttavia, è stato nel 2015 che ha avuto la sua miglior stagione al Deportivo Cali, segnando 11 gol in 26 partite e aiutando la sua squadra a vincere la Liga Colombiana Apertura.

È stato acquistato dall’Atlético Madrid nell’agosto 2015 per 5 milioni di euro e è rimasto al Deportivo Cali per un altro anno in prestito, terminando il suo tempo al club colombiano con 62 partite e 26 gol.

La sua prima esperienza in Europa è stata al Villarreal, in un altro prestito di 1 stagione dall’Atlético Madrid. Ha giocato 30 partite e segnato 4 gol per il Sottomarino Giallo.

Non è riuscito ad inserirsi nella squadra di Diego Simeone e nell’agosto 2017 è stato acquistato dal River Plate per 3,5 milioni di euro, per il 50% dei suoi diritti economici.

Borré non ha avuto successo durante il suo periodo iniziale, tuttavia, la fiducia riposta in lui da Marcelo Gallardo si è dimostrata giustificata. Nel 2018, si è distinto come giocatore chiave nella squadra che ha conquistato la Libertadores, superando l’arcirivale Boca Juniors nella epica finale disputata a Madrid. Anche se non ha giocato la finale per squalifica, è stato essenziale durante tutta la campagna, segnando gol in ogni fase a eliminazione diretta, incluso nella partita d’andata della finale.

Con il River, ha vinto 2 Campionati Argentini, 1 Libertadores, 1 Recopa Sudamericana, 1 Supercoppa Argentina e 2 Coppe Argentina. È stato uno dei giocatori più importanti nel periodo più vincente del club, oltre ad essere il capocannoniere dell’era “Gallardo” con 56 gol in 146 partite.

Por Borré, Palmeiras vê fôlego do River e concorrência de time do Canadá; saiba mais!

Foto: GettyImages

Nel 2021, ha lasciato il club argentino a costo zero dopo non aver rinnovato il suo contratto ed è andato all’Eintracht Francoforte. Anche se è partito come giocatore libero, ha permesso che due milioni di euro del suo accordo con il club tedesco andassero al River Plate. “Sento che il denaro è la cosa meno importante quando si vivono momenti così felici. È sempre bello che entrambe le parti siano a proprio agio in una negoziazione. Anche il club mi ha trattato molto bene. Ho visto un’opportunità per me e la mia famiglia. Mi piacerebbe tornare sempre al River e se le porte sono aperte”, ha detto.

Nella sua prima stagione all’Eintracht Francoforte, è stato un giocatore chiave nella vittoria della Europa League. Presente in 13 partite durante il percorso, il giocatore colombiano ha segnato quattro gol. Uno di questi momenti memorabili è avvenuto nella semifinale contro il rinomato Barcellona, dove il Francoforte ha trionfato per 3-2 al Camp Nou. Inoltre, Borré ha segnato nella finale contro il Rangers, contribuendo al pareggio per 1-1. La sua partecipazione cruciale si è estesa fino al calcio di rigore finale, che ha garantito il titolo ai tedeschi.

Nonostante il suo inizio promettente, l’emergere del giocatore francese Kolo Muani ha comportato una riduzione dello spazio di Borré nel club tedesco durante la stagione successiva. Il colombiano si è trovato titolare in soli 10 dei 32 incontri disputati dal club nella scorsa Bundesliga. A luglio, è stato ceduto in prestito al Werder Brema e ha giocato 19 partite, segnando quattro gol.

Borré chegou a dez gols marcados com a camisa do Eintracht Frankfurt na temporada (Foto: CHRISTOF STACHE / AFP)

Foto: Lance!

Borré arriva all’Inter come il principale acquisto della stagione e i tifosi sperano che con lui arrivino molti gol e titoli.

 

Scritto da Henry Miller.

Ultimi articoli
Tags: Calciomercato, Mercato Internazionale

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere