Champions League: Milan-Inter 0-2

Milan-inter esultanza dzeko

Champions League  Milan-Inter   Stadio Giuseppe Meazza in San Siro

Presentazione di Milan-Inter

Prima semifinale di andata tra le due squadre milanesi, che dopo venti anni si rincontrano in una gara per l’accesso alla finale di Champions League. Record di incasso al Meazza con 10 milioni di euro che entreranno nelle casse del club rossonero. Arbitro dell’incontro sarà lo spagnolo Gil Manzano.

Il Milan dovrà fare a meno di Leao in attacco e giocherà con Maignan in porta, la difesa a quattro con Calabria e Theo Fernandez sugli esterni e Kjaer e Tomori centrali. Il centrocampo sarà a due con Tonali e Krunic alle spalle di Diaz-Bennacer-Saelemaekers in avanti Giroud come unica punta.

L’Inter risponde con Onana in porta, la difesa a tre con Darmian-Acerbi-Bastoni. Centrocampo a cinque con Dumfries e Dimarco sugli esterni, Barella-Calhanoglu-Mikitarian centrali, in attascco la coppia Lautaro e Dzeko.

Primo tempo

Inizio di partita con le due squadre che si studiano. Al 8’Gol dell’Inter con Dzeko che al volo raccoglie un cross da calcio d’angolo 1-0 Inter. Al 11’radoppio dell’Inter con Mkhitaryan che raccoglie un passaggio di Dimarco dopo un velo di Lautaro e insacca di corsa appena dentro l’area di rigore 2-0 Inter. Partenza micidiale dei neroazzurri e rossoneri in grande difficoltà. Al 16’ancora una grande occasione per l’Inter che colpisce il palo alla sinistra di Maignan con un gran tiro dalla distanza di Calhanoglu.

Al 24’tiro di Dzeko appena dentro l’area ma la conclusione del bosniaco va oltre la traversa. Al 30’prima occasione per il Milan con Calabria il suo tiro va fuori. Al 32′ rigore dato all’Inter, ma poi revocato dall’arbitro Gil Manzano dopo un consulto con il Var. Al 34’occasione per Lautaro il tiro va alto. Al 42’il Milan pericoloso in area neroazzurra con Diaz il quale viene fermato dai difensori interisti. Al 46′ ammonizione sia per Krunic e Mkhitaryan per comportamento antisportivo. Al 47′ fischio finale del primo tempo.

Primo tempo nettamente a favore dell’Inter, che con una partenza molto forte, è riuscita a trovare immediatamente il gol e subito dopo il raddoppio. Milan in grande difficoltà, soprattutto nella fase difensiva, con il centrocampo che non riesce a tamponare le sfuriate dei giocatori neroazzurri.

Secondo tempo

Parte in attacco il Milan con Diaz, che cerca di sorprendere la difesa interista con un tiro a giro che va fuori di poco. Al 51’tiro di Messias il cui sinistro manda la palla fuori dal palo. Al 53’occasione per l’Inter con Dzeko il suo tiro viene deviato da Maignan in uscita. Al 63’ottima occasione per il Milan con Tonali il suo tiro va sul palo. Al 63’ammonito Tomori per fallo imprudente ai danni di un avversario.

Al 68’tiro di Brozovic che viene bloccato da Maignan. Al 74′ occasione per Darmian il suo tiro viene murato da Thiaw. Al 83’opportunità per Gagliardini, al momento del tiro viene fermato dai difensori rossoneri. Al 92’tiro di Pobega il suo tiro viene bloccato da Onana. Al 94’fischi finale dell’arbitro Gil Manzano. Risultato finale Milan o Inter 2.

Analisi

Secondo tempo più equilibrato con il Milan che ha cercato di reagire dopo un primo tempo difficile, ma le poche occasioni create non hanno portato a nessun gol. Da parte dell’Inter un secondo tempo affrontato con tranquillità e sicurezza, senza aver subito la reazione dei rossoneri. Partita di andata nettamente a favore dell’Inter, che tra una settimana cercherà di raggiungere la finale, partendo dall’ottimo risultato di oggi.

Seguici sui social per rimanere aggiornato sulle ultime notizie delle coppeInstagram, Facebook e Twitter.

Ultimi articoli
Tags: Champions League

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere