Coppe
Nessun commento

Europa League: definite le classifiche degli ottavi di finale

Europa League Roma

La Europa League ha i sedicesimi di finale definiti. Otto squadre che hanno assicurato il passaggio giovedì si uniscono alle prime classificate dei gruppi.

La Roma ha conquistato il posto ai rigori contro il Feyenoord. Il Milan è stato sconfitto dal Rennes ma è comunque riuscito a qualificarsi.

Seguici sui social per rimanere aggiornato sulle ultime notizie delle coppeInstagramFacebook e X.

Roma 1(4×2)1 Feyenoord

Giocando a Rotterdam per il match di andata, la partita è finita anche 1-1, con gol di Igor Paixão e Lukaku.

A Roma è stato il Feyenoord a sbloccare il punteggio, appena 4 minuti dopo l’inizio. Dopo un’azione rapida sulla sinistra e un rimpallo in area, la palla è finita a Santiago Giménez, che ha segnato quasi per caso, dando il vantaggio ai olandesi.

Santiago Giménez anota gol en la eliminación de Europa League vs Roma| Telediario México

Foto: EFE

Lukaku ha avuto l’opportunità di pareggiare il punteggio al 9º minuto. Dopo un calcio d’angolo da destra, la palla è arrivata al belga in area e quasi ha trovato la rete, se non fosse stato per l’intervento tempestivo del difensore Hancko, che è riuscito a liberare il pericolo sulla linea. Nella successiva azione, El-Shaarawy ha cercato di finalizzare con il piede destro, ma il suo tentativo è andato a lato della porta di Wellenteuther, che ha seguito attentamente la traiettoria della palla e ha allontanato il pericolo con sicurezza.

All’11º minuto, Gimenez ha giocato un bel pallone per Wiefer in contropiede. Il centrocampista si è trovato faccia a faccia con il portiere, ma Svilar ha parato.

Al 15º minuto, la Roma è riuscita a pareggiare con un gol splendido di Lorenzo Pellegrini. Il numero sette dei Giallorossi ha ricevuto palla al limite dell’area, ha calciato bene e ha segnato un gol fantastico, colpendo l’angolo della porta di Wellenreuther, che si è disteso ma non è riuscito a evitare il gol italiano.

Foto: AFP/Getty

Cristante ha avuto un’ottima occasione per ribaltare il risultato al 20º minuto, dopo un cross dalla sinistra che il centrocampista è riuscito ad anticipare contro il portiere olandese. Tuttavia, è stato per poco non convertire e aggiungere un altro gol per la Roma in questo incontro.

Nel minuto successivo, Lukaku ha fatto da sponda sul dischetto del rigore e Pellegrini ha sparato sopra la traversa.

La partita ha perso ritmo nel secondo tempo, con entrambe le squadre che hanno dimostrato cautela per evitare di subire gol. Di conseguenza, hanno arretrato le loro linee e sono stati meno avventurosi nei loro attacchi. Nei primi 20 minuti del secondo tempo, le giocate più significative sono state costruite sulle fasce ma hanno portato a traversate imprecise.

Quando il Feyenoord aveva il possesso, la Roma adottava un marcamento compatto e cercava di sfruttare la velocità di giocatori come El-Shaarawy e Dybala per creare opportunità. Nel frattempo, sul lato olandese, l’attaccante Santiago Giménez rappresentava la principale minaccia ma aveva difficoltà a superare la difesa avversaria.

Al 33º minuto, Quilindschy Hartman ha realizzato una bella giocata sulla sinistra, dribblato i suoi marcatori prima di effettuare un cross basso in area, dove Diego Llorente è apparso per liberare il pericolo, in una delle rare incursioni del Feyenoord nella metà campo della Roma nel secondo tempo della partita.

Romelu Lukaku ha ricevuto un magnifico passaggio dentro l’area al 42º minuto, trovandosi in una buona posizione per calciare contro Wellenreuther, ma ha perso il controllo della palla nel momento del tiro.

Ai supplementari, le principali occasioni sono arrivate da Lukaku. All’ultimo minuto, il belga ha ricevuto un passaggio da Baldanzi, ha dribblato la difesa, ha calciato in diagonale ma Wellenreuther ha effettuato una grande parata, mandando in angolo. Successivamente, l’attaccante si è alzato più alto al secondo palo ma ha mandato la palla fuori.

Ai rigori, Paredes e Ueda hanno convertito i primi rigori, Lukaku e Hancko hanno sbagliato i successivi.

Cristante ha calciato bene e ha colpito l’angolo, Svilar ha parato un altro, fermato il rigore di Alireza. Aouar e Hartman hanno convertito e, infine, Zalewski ha calciato con sicurezza per sigillare la qualificazione della Roma per i sedicesimi di finale della Europa League.

Svilar brilha, pega dois pênaltis e Roma avança na Liga Europa após jogo nervoso

Foto: Iconsport

Rennes 3×2 Milan

Bourigeaud ha fatto una partita fantastica, segnando un tripletta, ma non è riuscito a evitare l’eliminazione del Rennes dopo aver perso 3-0 a San Siro. Jovic e Rafael Leão hanno segnato per il Milan.

Freiburg 3×2 Lens

Dopo un pareggio senza gol in Francia, il Lens è passato in vantaggio 2-0, ma ha subito il pareggio e ha subito la sconfitta ai supplementari contro il Freiburg.

Toulouse 0x0 Benfica

Dopo la vittoria per 2-1 allo Stadio da Luz, il Benfica ha pareggiato senza gol in Francia e ha garantito il passaggio ai sedicesimi di finale della Europa League.

Qarabag 2×3 Braga

Dopo la sorprendente vittoria per 4-2 in Portogallo, il Qarabag ha giocato con un uomo in meno dal 12º minuto del secondo tempo e ha conquistato la qualificazione ai supplementari.

Sparta Praga 4×1 Galatasaray

Sparta Praga ha sconfitto il Galatasaray e si è qualificato per i sedicesimi di finale dell’Europa League.

Sporting 1×1 Young Boys

Lo Sporting ha pareggiato in casa e si è qualificato con un punteggio aggregato di 4-2.

Olympique 3×1 Shakhtar Donetsk

Dopo un pareggio per 2-2 nel primo turno, l’Olympique ha vinto contro lo Shakhtar Donetsk a Marsiglia.

Qualificati per i sedicesimi di finale dell’Europa League

L’Europa League ha determinato tutti i qualificati per i sedicesimi di finale della stagione 2023/2024 giovedì. Oltre alle otto squadre che si sono qualificate direttamente terminando la fase a gironi come leader, altre otto hanno garantito il loro posto attraverso i playoff.

Leader della fase a gironi:

  • Atalanta
  • Bayer Leverkusen
  • Brighton
  • Liverpool
  • Rangers
  • Slavia Praga
  • Villarreal
  • West Ham

 

Classificati tramite playoff:

  • Benfica
  • Freiburg
  • Milan (assista a classificação abaixo)
  • Olympique de Marselha
  • Qarabag
  • Roma
  • Sparta Praga
  • Sporting

 

Scritto da Henry Miller.

Ultimi articoli
Tags: Coppe

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere