Libertadores 2023: Olimpia 3×1 Flamengo

Il Flamengo subisce una debacle in Libertadores, soccombe alla sconfitta in rimonta contro l’Olimpia negli ottavi e dice addio al fantomatico campionato consecutivo.

Olimpia x Flamengo comemoração gol Iván Torres

Foto: EFE/Daniel Piris

Andata: Flamengo 1×0 Olimpia

Allo stadio Maracanã, di fronte alla solida difesa dell’Olimpia, il Flamengo ha incontrato difficoltà, ma è rimasto impassibile. Nell’andata degli ottavi di finale della Libertadores, i rossoneri hanno insistito e hanno conquistato una combattuta vittoria per 1-0. Con lo stadio gremito al massimo, la squadra di casa ha esercitato un notevole possesso palla e ha dominato l’attacco, pur faticando a sfondare la difesa paraguaiana.

In una partita molto fisica e combattuta, il Flamengo ha rappresentato una minaccia con tiri dalla distanza. Prima con Ayrton Lucas, che al 21′ calcia dalla sinistra, ma la palla finisce sopra la traversa. Più tardi, al 43′, Gerson ci prova dopo un abile passaggio di Wesley, piazzando il centrocampista sulla destra, che sferra un potente sinistro. La palla viene deviata, ma Espínola riesce ad allungarsi ea deviarla in angolo.

Al 45 ‘, l’Olimpia spreca un’incredibile opportunità quando Fernández batte un corner e Ortiz di testa in area piccola. González si è ritrovato smarcato e ha mandato un fragoroso primo tiro che ha scosso la traversa.

L’unico gol della partita è arrivato al 48’ della ripresa. Il Flamengo ricorre a una strategia classica: cross di Gabigol e conclusione di Bruno Henrique, che scavalca i difensori per la gioia dei fedelissimi rossoneri.

Il Flamengo è andato vicino ad estendere il proprio vantaggio con un gioco aereo. Al 66esimo minuto, l’Everton Ribeiro ha realizzato un cross provocatorio da una provata routine di calcio di punizione. David Luiz ha superato i difensori e ha colpito di testa con forza, solo per assistere ancora una volta al portiere dell’Olimpia che respingeva la palla.

La vittoria con un solo gol di margine davanti al pubblico del Maracanã si sarebbe rivelata costosa per il ritorno allo stadio Maracanã.

Flamengo x Olimpia - Bruno Henrique e Gabigol

Foto: MAURO PIMENTEL / AFP

Ritorno: Olimpia 3×1 Flamengo

In una partita emozionante, il Flamengo ha subito 3 gol aerei e ha salutato la Copa Libertadores.

Nonostante l’eliminazione, Bruno Henrique si è distinto negli ottavi di finale e ha fatto due corse sfrenate sulla sinistra. Nel secondo di questi, ha costretto Ortiz a commettere un fallo e ricevere un cartellino giallo. Il Flamengo apre le marcature al 7′. Arrascaeta consegna un cross da metà altezza e l’attaccante devia abilmente la palla in fondo alla rete.

La risposta del Paraguay è arrivata pochi minuti dopo. All’11’, Ortiz ha eseguito uno splendido passaggio lungo per Cardozo, che ha dribblato Filipe Luís e ha mandato un cross in area per Ivan Torres. Superando la difesa di Fabrício Bruno, Torres è andato a casa per pareggiare il punteggio.

Al 30′ il Flamengo ritrova la rete, ma il gol viene annullato a causa della posizione di fuorigioco di Bruno Henrique. Arrascaeta ha giocato un passaggio al numero 27 (fuorigioco), che si è trovato a tu per tu con il portiere e poi ha servito Gabriel per una facile rifinitura. Tuttavia, il guardalinee ha segnalato l’infrazione sul campo.

Al 51′ della ripresa viene espulso il tecnico Jorge Sampaoli. Dopo aver ricevuto un cartellino giallo nel primo tempo, gli è stato mostrato un cartellino rosso per aver costantemente contestato le decisioni con l’arbitro, frustrando ulteriormente Roldán e la sua squadra.

La rimonta dell’Olimpia è avvenuta al 68′. Un calcio d’angolo battuto da Zabala trova il minuscolo Ortiz, alto 1,74, che non ha nemmeno bisogno di saltare quando il suo colpo di testa manda in delirio il pubblico dei Defensores del Chaco. Matheus Cunha ha reagito lentamente ed è stato molto inefficace nel difendere il gioco.

Anche il terzo gol dell’Olimpia è arrivato su un colpo di testa, sempre su corner di Zabala. Questa volta, il centravanti Bruera si è alzato sopra la difesa e ha diretto il suo colpo di testa in fondo alla rete. Con questo risultato, la squadra paraguaiana si è assicurata la qualificazione nei tempi regolamentari.

Infine, il Flamengo ha tentato un’impennata in ritardo per pareggiare il punteggio complessivo, durante i minuti di recupero. Ayrton Lucas ha giocato una palla al centro dell’area tra i difensori dell’Olimpia. Gabigol, posizionato in posizione di fuorigioco, ha provato a dirigere un tiro verso la porta, poi Victor Hugo ha spinto la palla in rete. Tuttavia, dopo un’attesa di quattro minuti, il VAR ha ribaltato la decisione a causa del fuorigioco di Gabigol, lasciando i tifosi brasiliani frustrati pochi istanti prima del fischio finale.

Olimpia

Photo: Divulgação/Olimpia

Seguici sui social per rimanere aggiornato sulle ultime notizie delle coppeInstagram, Facebook e Twitter.

Scritto da Henry Miller.

Ultimi articoli
Tags: Coppe, Libertadores

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere