Mourinho contro Serra dopo Cremonese-Roma: Squalificato per 2 giornate

Mourinho serra

Notizie del giorno sulla serie A

Provvedimenti del giudice sportivo:

Squalificato per due giornate l’allenatore della Roma Josè Mourinho, dopo che era stato allontanato nella partita di ieri contro la Cremonese. Le motivazioni del giudice sportivo sono: “Per aver contestato con veemenza ed atteggiamento provocatorio una decisione arbitrale, reiterando tale comportamento all’atto del provvedimento di espulsione e proseguendo con gli stessi toni al termine della gara”.

Squalificato anche per due turni il terzino sinistro del Napoli Mario Rui, con questa motivazione: “Per avere, al 22esimo del secondo tempo, dopo essere caduto a terra a seguito di un normale contrasto di giuoco, con il pallone lontano, colpito volontariamente con un calcio all’altezza dell’inguine un calciatore della squadra avversaria”.

Mourinho contro Serra

Aperta un inchiesta da parte della procura federale a seguito delle dichiarazioni da parte di Josè Mourinho, sulle frasi rivolte a sua carico da parte del IV ufficiale di gara Serra nella partita Cremonese-Roma.

Secondo il tecnico portoghese il quarto uomo, gli avrebbe rivolto delle frasi ingiuriose che sarebbero la causa della sua reazione veemente che ne hanno determinato l’allontanamento dalla panchina. Secondo quanto riferisce l’Ansa, il tecnico giallorosso starebbe verificando se ci possano essere le condizione per adire alle vie legali nei confronti dell’arbitro Serra appartenente alla sezione di Torino.

Mercato

Notizie di mercato sempre vive riguardo la Juventus, che avrebbe messo gli occhi sul centrocampista olandese dell’Atalanta Koopmeiners. Da quello che riporta la Gazzetta dello Sport, il club dei Percassi avrebbe fissato in 50 milioni il prezzo per la cessione del suo centrocampista, valore ritenuto molto alto da parte del club bianconero.

Il Napoli lavora al rinnovo del contratto di diversi calciatori, in primis quello del difensore centrale Kim. Sono previsti degli incontri nel mese di marzo, per allungare il contratto fino al 2027 ed eliminare la clausola rescissoria oggi fissata a 50 milioni. Questo perchè, visto l’ottimo rendimento del giocatore coreano, si vuole far in modo di allontanare diversi club, soprattutto quelli della Premier inglese, su possibili affondi nel mercato prossimo di luglio.

In prossimità del prossimo mese di luglio, si parla di un possibile addio del portiere Handanovic dall’Inter che verrebbe sostituito da Cragno attualmente in forza al Monza.

Sempre per luglio, c’è molto fermento intorno a Lautaro Martinez, che interessa a diverse squadre della Premier League. L’Inter che non è assolutamente intenzionata a privarsi del suo nuovo capitano, monitora con attenzione i movimenti intorno al suo attaccante.

Potrebbe invece tornare in Italia Scamacca, per l’attaccante del West Han si potrebbe profilare un interesse da parte del Milan, che sarebbe alla ricerca di nuovi rinforzi per l’attacco. E a tal proposito si ritorna a parlare di un possibile ritorno a Milano di Mauro Icardi proprio in direzione Milan. Per l’attaccante argentino, che il Galatasaray vorrebbe acquistare a titolo definitivo dal Psg, il suo entourage starebbe lanciando dei segnali al club rossonero per un eventuale ritorno in Italia.

In casa Roma, si riparla di un interessamento da parte del Chelsea per il riacquisto di Tammy Abraham, la cifra fissata è di 80 milioni. Sarebbe un bell’affare economico per i giallorossi, dal momento che il giocatore era stato acquistato due anni fa per 4o milioni.

Giorno di felicità

Oggi per la Cremonese è un giorno di felicità, dal momento che ieri contro la Roma ha centrato la sua prima vittoria in questo campionato e che ha dato al club grigiorosso un pò di speranza nella rincorsa alla salvezza.

Ieri debutto assoluto in serie A per il giovane centrocampista argentino della Juventus Barrenechea, che ha giocato dal primo minuto nel derby vittorioso contro il Torino. Sicuramente non ci poteva essere una partita più emozionante per giocare la sua prima in serie

A. Sempre nella Juventus ieri c’è stato il rientro in campo di Pogba, dopo un lungo periodo di stop, che gli aveva impedito di partecipare anche ai mondiali in Qatar. Per la squadra di Allegri un recupero fondamentale per mettere ordine al suo centrocampo e dare un ulteriore spinta alla risalita in classifica, dopo la penalizzazione dei 15 punti dovuti allo scandalo plusvalenze.

 

Seguici sui social per rimanere aggiornato sulle ultime notizie della Serie AInstagram, Facebook e Twitter.

Ultimi articoli
Tags: Serie A

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere