Palmeiras 1×2 São Paulo, definite le semifinaliste della Copa do Brasil 2023

Palmeiras 1x2 São Paulo

Palmeiras 1×2 São Paulo

Il San Paolo vince ancora sul Palmeiras e si qualifica all’Allianz Parque.

Nell’andata al Morumbi Stadium, il derby ha visto occasioni per entrambe le squadre. Il Palmeiras ha avuto un leggero vantaggio nel primo tempo, ma nella ripresa il Tricolore ha preso il controllo e si è assicurato la vittoria con il gol di Rafinha all’82’. Il terzino ha ricevuto un passaggio da Wellington Rato all’ingresso dell’area, ha colpito la palla con decisione e ha beneficiato di una deviazione di testa di Luan per segnare l’unico gol della partita.

Nella gara di ritorno all’Allianz Parque, il Palmeiras esercita pressione e crea le prime occasioni pericolose con palloni aerei e tiri dalla distanza di Rony.

Il Tricolore però reagisce subito e sfiora il gol con Calleri e Nestor. Il tiro più pericoloso, però, è arrivato da Caio Paulista, che si è lanciato sulla fascia sinistra e ha costretto Weverton a parare dall’interno dell’area.

Proprio quando sembrava che il San Paolo avesse il controllo del gioco, Piquerez ha segnato un gol inaspettato. Il terzino, mentre tentava un cross, sorprende Rafael, mal posizionato, e segna il primo gol del match al 33′.

Verso la fine del primo tempo Calleri fa una bella giocata, passa a Wellington Rato, che si trova a tu per tu con Weverton, ma il portiere fa la parata.

Nella ripresa il Tricolore pareggia al 4′. Luciano approfitta della deviazione di Mayke su cross e passa a Caio Paulista, che si infiltra all’interno e supera Luan. La palla è salita e lui l’ha colpita con forza con l’interno del piede, sotto le gambe di Weverton, per livellare il gioco.

Il São Paulo aumenta il proprio vantaggio al 14′ quando Wellington Rato mette a segno una punizione perfettamente piazzata per Calleri, che si alza liberamente e manda la palla in fondo alla rete. Tuttavia, l’arbitro Daronco ha visto un fallo di Diego Costa su Zé Rafael. Il VAR ha chiamato l’arbitro per rivedere la giocata sul monitor, ma Daronco ha confermato la sua decisione e ha annullato il gol.

Nel tratto finale, Tricolor ha ribaltato la partita al 43 ‘con una mossa iniziata da Rafael. Il portiere ha distribuito la palla a David, che ha vinto il duello aereo e combinato con Juan. L’ala ha dribblato Luan, si è ritrovato uno contro uno con Weverton e ha mostrato grande compostezza per assicurarsi il posto del São Paulo nelle semifinali di Copa do Brasil.

Il San Paolo affronterà il Corinthians in semifinale.

Palmeiras x São Paulo - Comemoração do São Paulo

Photo: Icon Sport

Athletico-PR 0x2 Flamengo

Il Flamengo vince ancora una volta contro l’Atletico-PR e si assicura un posto in semifinale.

Nell’andata allo stadio Maracanã, il Rubro-Negro ha vinto in rimonta. Cannobio ha aperto le marcature all’inizio del primo tempo, mentre Pedro e Bruno Henrique hanno trovato la rete nella ripresa.

Nella gara di ritorno alla Ligga Arena, il Flamengo è partito forte, ma il Furacão si è organizzato e ha iniziato a creare le migliori occasioni dal 20′ in poi. Vitor Roque ha avuto due occasioni, la prima al 27′ quando è stato lanciato in velocità in area ma è stato bloccato da Fabrício Bruno, e pochi minuti dopo quando ha ricevuto palla in area, si è girato, ha colpito un tiro ben piazzato, e colpisci il palo.

Il Flamengo passa in vantaggio al 44′. Thiago Maia crossa e trova Arrascaeta sulla sinistra dell’area. L’uruguaiano ha deviato la palla verso il centro ed Erick ha inavvertitamente segnato un autogol.

All’inizio del secondo tempo, Furacão ha esercitato molta pressione e ha minacciato con tiri dalla distanza. Al 12 ‘Vitor Bueno ha tirato da fuori area e il portiere ha quasi armeggiato, attutindo la palla, ma evitando di poco un errore sulla linea di porta.

Al 14′ Arrascaeta trova Gabigol alle spalle di Thiago Heleno. Il numero 10 è corso libero, ha dribblato Bento fuori area e ha infilato la palla in rete. Tuttavia, il gol è stato annullato a causa di una stretta chiamata di fuorigioco, che ha generato molte polemiche.

Al 41’, dopo una mischia in area, la palla cade libera su Vitor Bueno vicino al dischetto. Il centrocampista ha colpito la palla, ma David Luiz l’ha deviata di testa in angolo. Cuello ha tentato di sorprendere Matheus Cunha con un gol olimpico da calcio d’angolo, ma la palla ha colpito il palo ed è uscita.

Nei tempi di recupero, i Rubro-Negro hanno allungato il loro vantaggio. Léo Pereira ha lanciato la palla a Gabigol in area, che è riuscito a controllarla e l’ha infilata sotto Bento per suggellare la vittoria.

Il Flamengo affronterà il Grêmio nelle semifinali di Copa do Brasil.

Photo: Icon Sport

Gremio 1(4×3)1 Bahia

Il Grêmio sconfigge il Bahia ai calci di rigore e avanza alle semifinali di Copa do Brasil.

Il Grêmio inizia meglio la partita, mettendo pressione al Bahia, e al 12′, dopo un calcio d’angolo, Carballo si alza sul primo palo e costringe Marcos Felipe a una bella parata.

Al 35′ il Grêmio riceve un rigore quando il tiro di Bittelo colpisce il braccio di Acevedo. Cristaldo batte con potenza il calcio di rigore, ma Marcos Felipe salva.

Nell’ultimo minuto del primo tempo, Everaldo ha segnato un gol fantastico, eludendo il difensore e mettendo la palla all’incrocio dei pali da fuori area.

Nella ripresa Imortal continua a pressare e riesce a pareggiare al 26′ con Villasanti. Ferreira ha fatto una bella giocata dalla sinistra, ha dribblato Cicinho e ha incrociato la palla in area per Villasanti per pareggiare i conti.

Pochi minuti dopo, Vina ha perso un’occasione incredibile. Reinaldo crossa, palla che tocca solo a Vina sul dischetto, ma lui calcia sopra la traversa.

Bahia ha risposto colpendo due volte la traversa. Prima, al 40′, Mugni riceve un bel passaggio lungo di Matheus Bahia e tenta un tiro ben piazzato che devia la difesa e colpisce la traversa. Poi, Acevedo schiera Ademir, che arriva dal limite dell’area, sferra un tiro potente e colpisce la traversa.

Ai calci di rigore, Bruno Alves e Bittelo hanno sbagliato per il Grêmio, mentre Cicinho, Acevedo e Gabriel Xavier non sono riusciti a convertire i rigori per il Bahia, mandando Imortal a un’altra semifinale di Copa do Brasil.

Il Grêmio affronterà il Flamengo in semifinale.

lg-noticias-nos-pa-naltis-gra-mio-vence-bahia-e-garante-vaga-nas-semifinais-da-copa-do-brasila-36367-aspect-ratio-512-320

Photo: Lucas Uebel/Grêmio

Corinthians 3(3×1)2 America-MG

Dopo aver perso 1-0 in casa dell’Independência, il Corinthians batte l’América 3-2 alla Neo Química Arena e si assicura il posto ai calci di rigore.

Il Corinthians ha iniziato la partita infastidito dalla forte marcatura di América-MG, poiché anche giocando in trasferta, hanno premuto alto e messo pressione sulla palla.

Al 24′ Róger Guedes calcia da fuori area e Pasinato salva. Il numero 10 ha una grande occasione al 40′ quando riceve un cross di Rojas e di testa colpisce la traversa.

Nella ripresa, il Corinthians ha aperto le marcature al 2 ‘. Fagner ha attraversato la palla e Renato Augusto è salito alle spalle di Marlon per segnare il primo gol della partita.

Moscardo sfiora il raddoppio al 6’ con un tiro potente che finisce di poco a lato del palo. Nella giocata successiva, Renato Augusto serve Yuri Alberto con una netta occasione in porta. Il centravanti mette a segno un tiro deciso, ma Mateus Pasinato salva di faccia.

Timão ha esteso il proprio vantaggio al 19 ‘. Róger Guedes ha trovato Ruan Oliveira che si infiltra in area, e il centrocampista ha colpito un cross basso per Yuri Alberto per scivolare e completare.

L’América ne ha recuperato uno al 23’ con un fantastico gol di Benítez. Il centrocampista ha ricevuto un passaggio di Martínez al limite dell’area, ha controllato la palla con le spalle alla porta, si è girato e ha concluso all’incrocio dei pali.

Il Corinthians ha segnato il terzo gol al 26 ‘su calcio da fermo. Gil è salito più in alto della difesa su calcio d’angolo e di testa, Róger Guedes ha letto bene il gioco e ha completato con un colpo di testa in tuffo.

L’America è riuscita a mettere in scena una rimonta con una bella giocata di Benítez. Al 37 ‘l’argentino supera due difensori, in coppia con Martínez, e serve Mastriani a spingere la palla in fondo alla rete, portando la partita ai rigori.

Ai calci di rigore Marcinho sbaglia, mentre Paulinho Boia e Benítez si fanno parare i tiri da Cássio. Per Timão sbaglia solo Adson e Yuri Alberto trasforma il rigore decisivo.

Con questa qualificazione, il Corinthians affronterà il San Paolo nelle semifinali di Copa do Brasil.

gazeta-press-foto-1906216-aspect-ratio-512-320

Foto: Fernando Roberto/UAI Fotos

Seguici sui social network per rimanere aggiornato sulle ultime notizie ed esclusive sul calcio estero: InstagramFacebook e Twitter.

Scritto da Henry Miller.

Ultimi articoli
Tags: Coppe, In Evidenza

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere