Palmeiras 5×0 São Paulo

Il Palmeiras ha ospitato il São Paulo all’Allianz Parque per un altro e ultimo “Choque-Rei” della stagione. Questa volta, il Palmeiras non ha dato alcuna possibilità al São Paulo e ha vinto in modo convincente per 5-0, con una prestazione eccezionale del terzino sinistro uruguaiano Piquerez.

Seguici sui social network per rimanere aggiornato sulle ultime notizie ed esclusive sul calcio esteroInstagramFacebook e X.

Choque-Rei nella stagione 2023

Da un po’ di tempo, Palmeiras e São Paulo giocano più dei soliti tre match l’uno contro l’altro in una stagione (Paulistão e le due partite del Brasileirão). Il 2021 ha visto il 19° incontro, compresa la vittoria del Palmeiras nella 29ª giornata del Brasileirão 2023.

Nel 2021, le due grandi squadre si sono sfidate nella finale del Campeonato Paulista, con il São Paulo che è uscito campione, mettendo fine a una siccità di titoli che durava da 16 anni. Nella stessa stagione, si sono affrontate anche nei quarti di finale della Copa Libertadores, dove il Palmeiras ha prevalso, diventando eventualmente campioni del torneo più competitivo.

Nel 2022, la finale del Paulistão è tornata, e questa volta il Palmeiras ha avuto la meglio con una storica rimonta. Il São Paulo ha vinto la gara d’andata 3-1 al Morumbi, ma all’Allianz Parque, il pubblico di casa ha fatto la differenza e il Palmeiras ha vinto 4-0. Si sono anche incontrate negli ottavi di finale della Copa do Brasil nel 2022, con il São Paulo che è avanzato dopo una serie di rigori.

Nella stagione 2023, le due squadre si sono affrontate di nuovo nella Copa do Brasil, questa volta nei quarti di finale. Il São Paulo ha rotto il tabù di non aver mai vinto all’Allianz Parque sconfiggendo il Palmeiras 2-1 in casa loro, avanzando alle semifinali e alla fine vincendo il torneo per la prima volta contro il Flamengo.

Come si può vedere, la rivalità tra le squadre si è riscaldata negli ultimi anni, con partite record e la rottura di vecchie strisce.

Nel Brasileirão 2023, entrambe le squadre erano in fasi simili, e molti si aspettavano un altro classico duro e combattuto con pochi gol. Il Palmeiras cercava di riprendersi da un terribile settembre, nel quale non ha vinto una singola partita nel Brasileirão, mentre il São Paulo cercava di rimettersi dalla sbornia di aver vinto la Copa do Brasil e cercava di ottenere la sua prima vittoria fuori casa nel Brasileirão 2023.

La 29ª giornata del Brasileirão ha definitivamente dimostrato che un classico è un classico e che tutto può succedere.

Palmeiras 5-0 São Paulo

La serata nella città della pioggia era bellissima e adatta per accogliere una bella partita di calcio, e i tifosi del Palmeiras hanno fatto la loro parte riempiendo l’Allianz Parque.

Abel ha schierato il Verdão nuovamente con un modulo 3-5-2, che aveva funzionato contro il Coritiba nell’ultima giornata, schierando Weverton in porta; Gómez, Luan e Murilo in difesa; Mayke (Marcos Rocha), Richard Ríos (Fabinho), Zé Rafael, Piquerez e Veiga (Artur); Endrick (Rony) e Breno Lopes (Luis Guilherme).

D’altra parte, l’esperto allenatore Dorival Júnior ha schierato il São Paulo con il tradizionale modulo 4-2-3-1, con Rafael in porta; Rafinha, Diego Costa, Beraldo e Caio Paulista; Alisson (Nathan), Gabriel Neves (Rodrigo Nestor), Lucas Moura (Wellington Rato), James Rodríguez (Jhegson Méndez) e Michel Araújo, con David (Luciano) a comandare l’attacco.

Abel Ferreira è stato molto astuto nella scelta della formazione, poiché è riuscito a individuare cosa non aveva funzionato nella sfortunata sconfitta per 2-1 che aveva portato all’eliminazione dalla Coppa del Brasile. Con una linea di cinque a centrocampo, il Potente Verdão è riuscito a sopprimere le forti avanzate laterali della squadra Tricolor, soprattutto le incursioni sorprendenti del terzino Caio Paulista, che è stato marcato con successo da Mayke e Richard Ríos.

Il pallone ha cominciato a rotolare, e il São Paulo cercava di trovare spazi tra le solide linee del Palmeiras. Non riuscendo a trovare passaggi di rottura, la squadra scambiava il pallone lateralmente e si ritrovava ad attaccare lungo i lati del campo. Nel frattempo, il Verdão cercava di riprendere il possesso del pallone e di avviarsi verso la porta avversaria.

Già al 5º minuto di gioco, Veiga ha effettuato un bel passaggio per Mayke sul lato, il terzino ha ricevuto il pallone e ha effettuato un cross perfetto sulla testa di Richard Ríos, che ha eseguito un bel movimento e ha colpito con forza verso il basso. Rafael è riuscito a toccare il pallone, ma non è riuscito a fermarlo; gol del Palestra, tuttavia, Klaus è stato richiamato dal VAR per un millimetrico fuorigioco del colombiano.

Il gioco è continuato con il Palmeiras in alta pressione, trovando spazi dietro ai due centrocampisti tricolori e lungo i lati del campo. All’11º minuto, Endrick ha portato il pallone verso l’area e ha trovato Breno Lopes che stava eseguendo un taglio, il giovane ha effettuato un bel passaggio, e il criticato Breno ha calciato con forza, costringendo Rafael a una buona parata.

D’altra parte, il São Paulo non riusciva a essere incisivo e perdeva il pallone costantemente, permettendo al Potente Verdão di avanzare. Al 15º minuto, non c’era scampo: il giovane Endrick ha portato il pallone dalla destra e ha trovato Raphael Veiga di spalle alla porta, tra le linee del São Paulo. L’intelligente centrocampista ha notato l’apertura di Mayke nella corsia destra ed ha immediatamente effettuato il passaggio. Il terzino ha alzato la testa e ha effettuato un bel cross ad arco per Breno Lopes, che è arrivato da solo per mettere il pallone in rete, 1-0 per il Verdão, scatenando la gioia nell’Allianz Parque.

Nella celebrazione, Breno è corso verso la tifoseria, baciando lo stemma e dichiarando “amo questo posto”.

Breno Lopes comemorando o 1º gol do Palmeiras no Choque-Rei pela 29ª rodada do Brasileirão 2023. Foto: Cesar Greco/Palmeiras.
Breno Lopes festeggia il primo gol del Palmeiras nel Choque-Rei durante la 29ª giornata del Brasileirão 2023. Foto: Cesar Greco/Palmeiras.

Il gioco continuava a favore del Verdão, mentre il Tricolor non riusciva a trovare spazio e si limitava a passare il pallone da una parte all’altra. Quando finalmente riuscivano a superare la seconda linea difensiva, il Palmeiras interrompeva prontamente l’azione con falli.

Al minuto 25, Mayke ha effettuato un bel cross per Ríos al centrocampo. Il colombiano ha ricevuto il pallone e ha visto Breno Lopes correre velocemente verso l’area, riuscendo a eseguire un passaggio magistrale di tacco. L’attaccante ha ricevuto il pallone ed ha segnato con un bel tocco a sinistra sopra il portiere Rafael, portando il punteggio sul 2-0 a favore del Verdão. Questa volta Breno Lopes è corso direttamente verso la tifoseria e le scuse sono state adeguatamente accettate.

La serata era tutta a tinte verde e bianche, con ogni attacco del Palmeiras che sembrava pericoloso. Al minuto 30, Breno è stato vicino a siglare una tripletta, quando è arrivato da dietro per colpire di testa con forza su un cross di Endrick, che stava avendo una prestazione eccellente.

Ma è stata la notte da incubo per i tifosi del Tricolor Paulista, perché, prima ancora della fine del primo tempo, è arrivato il terzo gol del Palmeiras.

Dopo un calcio di punizione in area battuto da Veiga, Zé Rafael ha cercato di deviare il pallone con la testa, ma ha colpito la difesa del Tricolor. Zé Rafael si è poi fatto avanti su Rato, che lo ha spinto deliberatamente in area di rigore. Penalty per il Palmeiras, e questa volta il compagno Piquerez, il laterale uruguaiano completo, ha preso il pallone, si è concentrato e ha calciato con forza e precisione nel lato destro della porta difesa da Rafael, che è riuscito a toccare il pallone ma non ha potuto evitarne il passaggio. Il risultato è diventato 3-0 per il Palmeiras in un primo tempo da record.

Il secondo tempo è iniziato, e già dopo tre minuti il Palmeiras ha avuto un’altra occasione da gol. Veiga ha effettuato un calcio d’angolo corto per Breno Lopes, che ha restituito il pallone al centrocampista. Quest’ultimo ha trovato Ríos all’ingresso dell’area, e il centrocampista colombiano ha sparato un potente tiro di destro, ma Rafael ha fatto un’ottima parata, cercando di evitare un ulteriore aumento del punteggio.

Il gioco si è fatto un po’ più tattico, e il Palmeiras ha smesso di pressare così aggressivamente il São Paulo, che stava scambiando il pallone senza molta concretezza. Ma le cose si sono ulteriormente complicate per il Soberano al 15º minuto, quando Rafinha è stato espulso dopo aver ricevuto il secondo cartellino giallo, entrambi per falli commessi sul veloce e perspicace Breno Lopes.

Da quel momento in poi, il São Paulo ha abbandonato l’idea di giocare a calcio, mentre il Palmeiras ha iniziato a sfruttare al massimo gli spazi, soprattutto sulle fasce con Piquerez e Mayke, e successivamente con Marcos Rocha, che, appena entrato in campo, ha sfruttato un cross preciso di Piquerez sul secondo palo per aumentare il punteggio a 4-0 a favore del Palmeiras.

Grazie alle modifiche apportate dal portoghese Abel Ferreira, il Palmeiras ha ripreso a pressare nel campo del São Paulo e ha avuto molte occasioni per aumentare ulteriormente il punteggio. Tuttavia, Breno Lopes non è riuscito a segnare il suo terzo gol, poiché sembrava che la palla non volesse entrare, nonostante due ottime anticipazioni su cross che sono state vicine al gol.

Il tempo passava, e il quinto gol stava diventando sempre più probabile. Ed è arrivato in modo spettacolare. Al 41º minuto, Marcos Rocha, dalla destra, ha effettuato un ottimo passaggio per Piquerez sulla sinistra, che ha controllato il pallone e ha calciato con estrema potenza e precisione da lontano, segnando nel sette destro del portiere Rafael. Il punteggio è diventato 5-0 per il Palmeiras, in una serata magica per la squadra allenata da Abel Ferreira.

Il classico disputato dal Palmeiras sarà ricordato per decenni, non solo a causa del risultato, ma soprattutto per il calcio espresso, il perfetto schema tattico e il raro caso in cui tutti i giocatori del Palmeiras erano in perfetta forma fisica e tecnica. La squadra è riuscita a sfruttare sia il centrocampo che le fasce della difesa del São Paulo, soprattutto attraverso scambi di passaggi veloci e precisi.

Come massimo riconoscimento in questo splendido Choque-Rei, ci sono le scuse accettate tra Breno Lopes e la tifoseria del Palmeiras, oltre alla prestazione eccezionale del miglior terzino sinistro in azione in Brasile, Joaquín Piquerez.

Piquerez festeggia il suo secondo gol e il quinto del Palmeiras nel Choque-Rei durante la 29ª giornata del Brasileirão 2023. Foto: Cesar Greco/Palmeiras.

 

Scritto da João Felipe Miller

Ultimi articoli
Tags: Brasileirao

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere