Stadi
Nessun commento

La MHPArena di Stoccarda: Una Storia di Rinascita e Innovazione

MHPArena stuttgart

La MHPArena di Stoccarda, un gioiello architettonico e sportivo, è intrisa di una storia affascinante che attraversa decenni di cambiamenti e trasformazioni. Costruita originariamente tra il 1929 e il 1933 con il nome di “Stuttgarter Kampfbahn” seguendo i progetti degli architetti tedeschi Paul Bonatz e Friedrich Scholer, l’arena ha attraversato diverse epoche e contesti storici, mantenendo sempre il suo ruolo di fulcro per eventi sportivi e culturali.

Seguici sui social per rimanere aggiornato sulle ultime notizie del calcio all’esteroInstagramFacebook e Twitter.

Un Passato Controverso: Da Kampfbahn ad Adolf-Hitler-Kampfbahn

L’origine della MHPArena risale agli anni ’30, quando fu costruita con il nome di “Stuttgarter Kampfbahn”. Tuttavia, la sua storia si intreccia con momenti controversi, come dimostrato dal cambio di denominazione in “Adolf-Hitler-Kampfbahn” una volta completata. Il periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale ha visto lo stadio rinominato “Century Stadium” dal 1945 al 1949, prima di ritornare alla designazione originale di “Kampfbahn”. Durante questo periodo, l’arena è stata utilizzata dalle truppe statunitensi per giocare a baseball, segnando un momento di transizione.

Kampfbahn, Adolf-Hitler-Kampfbahn Neckerstadion

La Rinascita e il Ritorno a Neckarstadion

Nel 1949, la MHPArena ha abbracciato una nuova identità con il nome “Neckarstadion”. Questa fase coincide con una serie di trasformazioni significative che hanno plasmato il volto attuale dello stadio. Un capitolo cruciale della sua storia si è aperto negli anni ’80 e ’90, quando un importante restauro, in parte finanziato da Daimler-Benz, ha portato a una modernizzazione significativa. In questo contesto, il consiglio comunale di Stoccarda ha deciso di dedicare lo stadio a Gottlieb Daimler, l’inventore che aveva testato la prima motocicletta a combustione interna e la prima automobile a quattro ruote nei pressi del luogo dell’arena.

Il nuovo corso per la MHPArena ha coinciso con l’emergere di un quartiere sempre più moderno, con la presenza di un museo, la sede principale e uno stabilimento di Mercedes-Benz nelle vicinanze, a sottolineare il legame tra passato e presente.

Capacità Ampliata e Nuove Identità

Una delle trasformazioni più significative si è verificata durante l’estate del 2009, quando una tribuna, l’Untertürkheimer Kurve, è stata demolita per convertire lo stadio in un’arena esclusivamente calcistica. Questo intervento ha portato a una riduzione della capacità a circa 41.000 spettatori. Tuttavia, la rinascita dello stadio è culminata nel dicembre 2011, quando è stata completata la ricostruzione, aumentando la capacità a 60.000 posti, inclusi settori in piedi.

mhparena stuttgart Neckarstadion

Il nome “MHPArena” è emerso come testimonianza di sponsorizzazioni e nuovi partenariati, riflettendo la modernità e l’innovazione del luogo. Durante le partite di calcio internazionali, la capacità è ridotta a 54.906 a causa delle regole UEFA che richiedono esclusivamente posti a sedere.

La Struttura Unica della MHPArena

Ciò che rende la MHPArena unica è la sua struttura architettonica distintiva, in particolare il tetto in tessuto. Costruito con membrane di poliestere rivestite in PVC su misura, il tessuto del tetto è resistente abbastanza da sopportare 1.000 kg per decimetro quadrato. Sospeso da un elegante telaio in acciaio che corre attorno allo stadio, il tetto pesa circa 2.700 tonnellate metriche. I cavi d’acciaio che collegano il tetto al telaio da soli pesano circa 420 tonnellate. Questo tetto è stato aggiunto durante il restauro precedente i Campionati Mondiali di Atletica Leggera del 1993.

Il Palcoscenico di Eventi Epici

La MHPArena di Stoccarda ha ospitato alcune delle competizioni internazionali più prestigiose del calcio, consolidando la sua posizione come un palcoscenico di fama mondiale. Durante la Coppa del Mondo FIFA del 1974, lo stadio ha fatto da sfondo a quattro entusiasmanti partite, creando ricordi indelebili per i tifosi di tutto il mondo. Nel 1988, la MHPArena ha accoltellato l’elite del calcio europeo durante il Campionato Europeo UEFA, ospitando un match del primo turno e una semifinale che hanno scritto nuovi capitoli nella storia del torneo.

mhparena neckerstadion stuttgart

Nel 2006, durante un’altra edizione della Coppa del Mondo FIFA, la MHPArena è stata teatro di sei emozionanti partite, tra cui un incontro degli ottavi di finale e la disputa per il terzo posto. Inoltre, la MHPArena ha contribuito a scrivere i capitoli finali di due edizioni della Coppa dei Campioni dell’Europa (ora nota come UEFA Champions League), nel 1959 con la sfida tra Real Madrid e Stade de Reims, e nel 1988 con la finale tra PSV Eindhoven e S.L. Benfica. Questi momenti di gloria internazionale hanno contribuito a forgiare la reputazione della MHPArena come uno dei luoghi più prestigiosi del calcio mondiale.

Un Monumento alla Storia e all’Innovazione

La MHPArena di Stoccarda è molto più di un semplice stadio; è un monumento vivente alla storia della città e all’innovazione architettonica. Attraverso decenni di evoluzione, la MHPArena ha adattato la sua forma e la sua funzione, diventando un’icona che collega il passato glorioso con un futuro intriso di possibilità. Con la sua capacità di adattarsi ai tempi e di rimanere al passo con le esigenze della comunità, la MHPArena è destinata a rimanere un faro nel panorama sportivo e culturale di Stoccarda per molti anni a venire.

Ultimi articoli
Tags: Stadi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere