Serie B 2023: Juventude 2×2 Sport

Juventude

Seguici sui social network per rimanere aggiornato sulle ultime notizie ed esclusive sul calcio esteroInstagramFacebook e X.

Juventude e Sport hanno pareggiato 2-2 in una partita elettrizzante sotto una forte pioggia, nello stadio Alfredo Jaconi inzuppato d’acqua di Caxias do Sul.

Lo Sport ha segnato il pareggio nei minuti di recupero ed è arrivato anche vicino a ribaltare la situazione all’ultimo minuto, ma il gol è stato annullato dall’arbitro.

Juventude x Sport — Foto: Gabriel Tadiotto/Juventude

Foto: Gabriel Tadiotto/Juventude

Juventude 2×2 Sport

Nello scontro diretto per la promozione, Juventude e Sport si sono impegnate fino alla fine in un match emozionante e ricco di emozioni.

A causa delle forti piogge, il campo è diventato allagato e in condizioni di gioco terribili, costringendo entrambe le squadre a rinunciare a passaggi brevi e fare affidamento su rinvii lunghi e calci piazzati.

È su calcio da fermo che la Juventude apre le marcature. Al 14′ Nenê calcia una punizione dalla sinistra, Danilo Boza supera Felipinho e manda di testa in rete con forza.

Al 26′, Alan Ruschel lancia una rimessa in area, la difesa di Leão respinge e Danilo Boza lancia un razzo da fuori area, ma la palla supera la porta.

Al 33′ lo Sport ha una grande occasione. Sabino lancia la palla dal campo difensivo e raggiunge Vágner Love, uno contro uno con il portiere. L’attaccante tenta un tiro da chip e Thiago Couto effettua la parata, con Alan Ruiz che manca sulla ribattuta.

Lo Sport pareggia al 40′. Jorginho ha calciato una punizione da centrocampo in area, la difesa di Jaconera ha respinto male e Alan Ruiz ha segnato un gol fantastico. L’argentino colpisce per la prima volta un razzo all’incrocio dei pali.

Al 42′, Vágner Love crossa in area, Jorginho lotta con Zé Marcos e la palla cade su Edison Negueba. Il gioco è continuato normalmente, ma dopo la revisione del VAR, l’arbitro ha rilevato un fallo di mano di Zé Marcos e ha concesso un rigore. Durante il calcio di rigore, il capocannoniere Vágner Love ha realizzato un tiro scarso e Thiago Couto ha parato.

Al 49′, Nenê tenta il gol olimpico sul primo palo, ma Denis effettua una grande parata.

Juventude 2 x 2 Sport pela Série B

Foto: Rafael Bandeira/SPORT

Nella seconda metà la pioggia si è nuovamente intensificata. Al 9′ Jean Irmer tira dalla distanza, ma la palla colpisce la rete da fuori, diventando pericoloso.

La Juventude ha segnato il secondo gol su un’altra punizione di Nenê. Il centrocampista ha risposto e Gabriel Taliari ha superato la difesa dello Sport segnando al 16′.

Al 19′, Love passa a Diego Souza, che tenta una noce moscata ed entra in area. Tuttavia, la palla è andata troppo lontano e il portiere l’ha reclamata.

Al 24′, dopo una mischia in area, la palla cade su Felipinho, che lancia un razzo, e Thiago Couto effettua una parata strepitosa.

Al 44′, Edinho crossa in area e Fabrício Daniel colpisce di testa senza marcatura, ma Thiago Couto raccoglie con calma.

Lo Sport pareggia al 48′. Dopo un rinvio alto, Gabriel Taliari respinge male e la palla torna nella metà campo difensiva. Dopo un colpo di testa, Fábio Matheus devia verso Edinho, che, con grande velocità, invade l’area e supera Thiago Couto, facendo impazzire il pubblico.

Juventude Rafael Bandeira/SPORT

Foto: Rafael Bandeira/SPORT

Nell’ultima giocata della partita, al 52′, si è verificato un incidente molto controverso, che ha suscitato molte lamentele da parte dello Sport. Felipinho ha lanciato una rimessa in area, Sabino ha contestato Jean Irmer e la palla è caduta su Edinho, che ha segnato ancora una volta. L’arbitro però fischia fallo a Sabino, fischiando prima della fine dell’azione, senza possibilità di revisione del VAR.

I giocatori dello sport erano furiosi e hanno espresso forti proteste. Nell’intervista post partita, Edinho ha detto: “Ha detto di aver fischiato prima. Tipo, ha fischiato il fallo, è stata una sfida, nessuno sa cosa sia successo, la palla era in area, entrambi stavano contestando. Non so se sia stato un fallo o meno.”

Con il pareggio Juventude e Sport restano nelle prime quattro, rispettivamente al 4° e 2° posto.

Scritto da Henry Miller.

Ultimi articoli
Tags: Calcio Internazionale

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere